parallax background
Aiuto non dimagrisco! La colpa non è delle calorie!
24 maggio 2017
Cellulite: scopri come la riflessologia plantare può aiutarti
7 giugno 2017
La farinata di ceci è un piatto buonissimo appartenente alla tradizione ligure. E’ un buon accompagnamento per  verdure,  secondi e rappresenta un ottimo antipasto. E’ inoltre un piatto molto veloce da fare e privo di glutine.
La storia della farinata di ceci

La sua storia si perde  nella notte dei tempi. Una leggenda legata a questo piatto lo fa risalire alla battaglia di Meloria nel 1284 in cui i genovesi sconfissero i pisani. Durante questo scontro, si narra che una delle navi utilizzate dai liguri iniziò ad imbarcare acqua recando gravi danni alla stiva dove erano conservati dei ceci che si ammollarono così con l’acqua salata e si ridussero ad una purea mischiandosi con dell’olio caduto da barili rotti.  Questa pietanza fu data in pasto ai prigionieri pisani che inizialmente si rifiutarono di mangiarla. Le loro scodelle furono lasciate al sole e i giorni seguenti  il composto  si trasformò in una sorta di focaccia acquisendo un sapore ed un aspetto migliore. I genovesi presero spunto da questo e perfezionarono la ricetta cuocendo la farinata nel forno a legna. E da quel momento secondo la tradizione nacque questo piatto  e tutte le sue mille varianti! 

Ecco la ricetta:

  • 250 gr di farina di ceci
  • 750 ml di acqua
  • 80 ml di olio
  • 1 cucchiaino di sale
  • rosmarino
  • pepe

Procedimento:

Versate in una terrina la farina di ceci e lentamente mettere l’acqua girando con una frusta il composto. Poi aggiungere anche l’olio e il sale. Una  volta che il tutto è amalgamato bene, lasciare riposare per due orette in frigo.

Terminate le due ore preparate una teglia da forno rivestita di carta forno. Versate il composto ottenuto e guarnite con del rosmarino e una spruzzata di pepe . Mettete in forno già caldo a 220 gradi per circa 50 minuti.

Sfornate ed accompagnate la farinata ancora calda con verdure. E buon appetito!!!

P.S. La farinata è un ottimo modo per far mangiare i legumi anche ai bambini e a chi non ama i ceci.

Fatemi sapere se vi è piaciuta!

 

Francesca Panfili
Francesca Panfili
Sono naturopata e insegnante di yoga. Sono specializzata in Iridologia, Alimentazione Naturale, Floriterapia australiana e Micoterapia ovvero l’utilizzo dei funghi medicinali a scopo terapeutico. Ti aiuto a costruire il tuo benessere ogni giorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.