10 consigli per ritrovare la tua forma
28 giugno 2017
Vellutata di lenticchie rosse, lenticchie e sorgo
16 febbraio 2018

Come sopravvivere alle abbuffate natalizie

Dolce natalizio

Dolce natalizio

Il Natale è ormai arrivato con tutta la sua magia e si prospettano per tutti noi lunghi giorni di festa  con annessi pranzi, cene,  torroni e panettoni  a non finire. Insomma ci mangeremo ogni genere di prelibatezza culinaria con non sempre si addice ad uno stile alimentare sano che cerchiamo di seguire abitualmente.

Ecco quindi alcuni suggerimenti per evitare  di iniziare l’anno intossicati e pieni di sensi di colpa per quanto abbiamo mangiato in questi giorni di folle corsa al cibo.

  1. GODITI LE FESTE SENZA SENTIRTI IN COLPA MA CERCA DI NON LASCIARTI TROPPO ANDARE. Magari assaggia tutto ma contieniti nelle quantità e scegli solo le cose che ti ispirano di più. Nessuno ti obbliga ad assaggiare tutto quello che c’è in tavola!
  2. IDRATATI BENE. Bevi tanta acqua per aiutare il corpo a depurarsi ed espellere cosi le tossine introdotte con i cibi che non sei abituato a mangiare spesso.
  3. NON SMETTERE DI FARE ATTIVITÀ FISICA. Cerca di fare un pò di movimento. Basta andare a salutare parenti ed amici a piedi anziché in macchina. Puoi approfittare di questi giorni di festa per fare lunghe passeggiate nel centro della tua città, dando modo cosi al metabolismo di bruciare almeno in parte tutte le cose introdotte nei pranzi e nelle cene.
  4. USA LA STRATEGIA. Se già sai che al pranzo della vigilia parteciperai ad un banchetto senza fine, magari la sera tieniti leggero con un bel piatto di verdure crude e una tisana invece di fare una cena completa. Questo ti consentirà di dare tempo all’organismo di riprendersi dall’abbuffata precedente.
  5. SALTA I FORMAGGI. La portata con i formaggi, dopo che hai mangiato tutto il ben di Dio che ti hanno offerto prima, puoi anche saltarla! Il tuo fegato e il tuo intestino saranno di sicuro felicissimi!
  6. UNA TISANA TI SALVERÀ. A fine pasto quando torni a casa o  sei ancora in piena convivialità con parenti e amici, concediti una bella tisana digestiva a base di finocchio, anice, tarassaco e zenzero.
  7. SE DEVI SCEGLIERE. Se in un pasto natalizio con tante portate sai già che se le mangerai tutte rischi di esplodere, scegli la portata su cui concentrarti. Prediligi le proteine e i legumi ai carboidrati raffinati. Che tradotto significa: “Non buttarti troppo sui primi ma datti ai secondi!”.
  8. CONVERSA TANTO: può sembrare assurdo ma dedicarsi alla conversazione durante i pasti ti aiuterà a mangiare più lentamente e ad abbuffarti di meno.  Cerca di masticare bene ogni boccone che introduci.
  9. NON SALTARE MAI LA PRIMA COLAZIONE. Fai una colazione, anche se leggera,  ma comunque falla. Cosi manterrai i giusti ritmi metabolici ed eviterai di arrivare a pranzo affamato.
  10. VIVI IL PRESENTE. Ricorda che il momento più bello delle feste di Natale è proprio la condivisione con gli altri e non il cibo. Quindi preparati allo scambio umano, alle relazioni con la famiglia e gli amici e goditi la bellezza e tutta la  magia che si crea quando si sta finalmente tutti insieme! Quindi lascia andare i sensi di colpa e focalizzati sul presente!

E con questo ti auguro buon Natale e buone feste!

Francesca Panfili
Francesca Panfili
Sono naturopata e insegnante di yoga. Sono specializzata in Iridologia, Alimentazione Naturale, Floriterapia australiana e Micoterapia ovvero l’utilizzo dei funghi medicinali a scopo terapeutico. Ti aiuto a costruire il tuo benessere ogni giorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.