Perché è importante mangiare bene
25 aprile 2018
Tre piatti semplici, veloci e salutari da portarti in ufficio
18 maggio 2018

Dieci consigli pratici per iniziare a mangiare sano e naturale

La scorsa settimana abbiamo parlato qui del perché è importante mangiare bene. Oggi parliamo invece di alcuni trucchetti da mettere in pratica per nutrirci in modo sano ed utilizzare tutte le proprietà fisiche ed energetiche del cibo per riportare in equilibrio il corpo e la mente.

Oggigiorno siamo abituati a considerare come normali molti disturbi comuni come: ciclo doloroso,  mal di testa ricorrente, stitichezza o scariche di diarrea, dolori muscolari o articolari frequenti, carie e problematiche gengivali, raffreddori, allergie stagionali, candida, gonfiore intestinale, cistiti, reflusso gastrico o dermatiti.

IN REALTÀ QUESTI DISTURBI SONO TUTTI GESTIBILI, CURABILI E PREVENIBILI IN MODO NATURALE GRAZIE ALL’AIUTO DELL’ALIMENTAZIONE NATURALE E DEI RIMEDI CHE LA NATUROPATIA OFFRE.

Ogni sintomo è un messaggio, insegna Claudia Ranville. E questo messaggio è ciò che il corpo, la mente e prima ancora, la nostra anima, veicolano alla nostra coscienza per dirle: “Hey, è il momento di ristabilire l’equilibrio! E’ il momento di intraprendere un lavoro di consapevolezza e benessere”.

IN QUESTO LAVORO DI CONSAPEVOLEZZA E BENESSERE C’ENTRA SOPRATTUTTO LA NOSTRA ALIMENTAZIONE E IL MODO IN CUI CI NUTRIAMO SIA IN TERMINI DI CIBO CHE IN TERMINI DI EMOZIONI, PENSIERI, ABITUDINI E STILI DI VITA.

Ecco quindi di seguito alcuni consigli pratici per iniziare a nutrire il corpo, la mente e l’anima in modo sano e naturale, svincolandoti dal concetto di rinuncia e sacrificio ma abbracciando il concetto di consapevolezza, prevenzione e cura:

  1. mangia cibi colorati e di stagione
  2. non esagerare nelle quantità e non alzarti da tavola completamente sazio
  3. punta sulla qualità del cibo. Il che significa compra meno cose ma che siano di qualità
  4. programma la tua spesa settimanale, ragionandoci a pancia piena prima di andare al supermercato
  5. segui la stagionalità e la freschezza del cibo. Le verdure e i frutti sono diversi in ogni stagione dell’anno perché in ogni momento dell’anno la natura ci invita a depurare e nutrire organi ed emozioni differenti
  6. scegli cibi meno lavorati possibile e come li troveresti in natura
  7. sii flessibile: se un giorno non puoi mangiare come vuoi tu, cerca sempre di mangiare in equilibrio senza esagerare con le quantità. Qualche volta concediti pure qualche schifezza che il tuo corpo saprà comunque gestire bene un accumulo di tossine. Fai di necessità virtù: non essere estremista e ascoltati ma sii onesto con te stesso! 🙂
  8. approcciati al cibo come ad una medicina per il corpo, la mente e l’anima. Nutriti con rispetto e non pensare a quanto ti fa ingrassare quel determinato cibo. Lascia andare i pensieri limitanti soprattutto quando mangi
  9. spegni la tv e silenzia il telefono. Prenditi questo momento per condividere con te con i tuoi cari questo momento sacro, parlando di cose belle e condividendo le novità della giornata
  10. infine, mastica piano e goditi ogni sapore che il cibo ti offre, per assaporarlo fino in fondo.

Quali di questi trucchetti metti in pratica solitamente? Raccontamelo qui!

Se hai  domande o vuoi una mano per iniziare a nutrire il corpo, la mente e l’anima, scrivimi qui. Insieme potremmo intraprendere un percorso verso il benessere del corpo e della mente!

Francesca Panfili
Francesca Panfili
Sono naturopata e insegnante di yoga. Sono specializzata in Iridologia, Alimentazione Naturale, Floriterapia australiana e Micoterapia ovvero l’utilizzo dei funghi medicinali a scopo terapeutico. Ti aiuto a costruire il tuo benessere ogni giorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.