Dieci consigli pratici per iniziare a mangiare sano e naturale
2 maggio 2018

Tre piatti semplici, veloci e salutari da portarti in ufficio

Cosa  posso mangiare quando non sono a casa? Cosa posso portarmi di buono e sano quando faccio la pausa pranzo in ufficio o in giro? Moltissime volte mi viene fatta questa domanda ed ho pensato di condividere con voi tre piatti che spesso mi porto quando sono fuori per lavoro o quando rientrare a casa per il pranzo è una missione impossibile.

Oggi sono moltissime le persone che hanno pause pranzo ristrette e si trovano a dover mangiare sempre di corsa e fuori casa. Molto spesso capita anche a me e negli anni mi sono attrezzata per fare in modo che la mia pausa pranzo fuori casa, sia comunque ricca di piatti sani e colorati. Alzi la mano chi non ha mai mangiato a pranzo un pacchetto volante di crackers o un riso in bianco tristissimo o una di quelle polveri per sostituire i pasti che oggi vanno di moda? Bene, io queste cose le sconsiglio tutte perchè cucinare piatti veloci e  mangiare sano anche quando si è fuori casa è possibile e soprattutto auspicabile! Ed è anche  economico!

Ecco tre piatti molto semplici, comodi e salutari da mangiare quando sei in giro. Ho previsto una alternativa vegan, una vegetariana e una onnivora.

INSALATA DI QUINOA E CECI (vegan)

Si prepara in poco tempo ed è molto comoda soprattutto nel periodo estivo e primaverile.

Ricetta per una persona:

  • 70 gr di quinoa
  • 7 pomodorini secchi
  • 2 cucchiai di pesto vegan (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche denocciolate
  • 2 cucchiai di ceci lessati
  • Peperoncino
  • Sale rosa
  • Olio di oliva

Procedimento:

Sminuzza i pomodorini, mixa tutti gli ingredienti e solo all’ultimo aggiungi la quinoa  che avrai lasciato raffreddare ed avrai condito con un giro di olio extravergine. Poi una volta fredda, inserisci tutti gli ingredienti, mescola bene, aggiusta di sale e il piatto è fatto! Puoi prepararlo la sera prima e lasciarlo in frigo così sarà ancora più saporito.

 

INSALATA DI POLLO

Ricetta per una persona:

  • 2 fette di petto di pollo o tacchino
  • Insalata gentilina e rucola
  • 4 cucchiai di cavolo cappuccio bianco tagliato a striscioline sottili
  • 1 cucchiaio di olive verdi denocciolate
  • 1 cucchiaio di semi di zucca
  • Sale marino integrale
  • Olio di oliva
  • Limone

Procedimento:

Griglia il pollo o il tacchino e una volta cotto, taglialo a striscioline, condiscilo con olio, sale e il succo di mezzo limone e lascialo marinare per una ventina di minuti.. Nel frattempo lava l’insalata gentilina, la rucola e il cavolo bianco e taglialo a striscioline sottili. In una ciotola mischia la verdura lavata, il pollo, le olive e i semi di zucca, condisci con olio, sale e se ti piace altro limone e la ricetta è fatta! Anche questa ricetta puoi prepararla la sera prima.

FRITTATA DI PINOLI, VERDURA ED ERBETTE (vegetariana)

Ricetta per una persona:

  • 2 cucchiai di pinoli
  • Basilico fresco
  • 1 zucchina
  • 6 pomodorini  pachino
  • Sale rosa
  • Olio di oliva
  • Maggiorana
  • Pepe

Procedimento:

Salta in padella con olio, sale e pepe, le zucchine tagliate a cubetti e quando sono quasi cotte, aggiungi i pomodorini pachino tagliati a metà. Nel frattempo sbatti due uova e aggiungi del basilico spezzettato, un po’ di pepe, sale rosa e maggiorana. Una volta cotte le verdure, falle freddare e nel frattempo scalda il forno a 180 gradi in modalità ventilata. Una volta che le verdure sono tiepide, aggiungili alle uova, aggiusta di sale se necessario e inforna in una piccola teglia foderata con carta forno in modo tale che la frittata non si attacchi e che risulterà abbastanza alta. Cuoci per  circa 15 minuti (dipende dal tuo forno!)  e il piatto è pronto per essere portato nella tua schiscetta insieme ad una bella insalata mista. Anche questo piatto puoi prepararlo il giorno prima e ritrovartelo pronto!

Un’alternativa vegan alla frittata è la farinata di ceci. Trovi la ricetta qui!

Come vedi non ci sono scuse se hai davvero a cuore la tua salute!

Ora sono curiosa di sapere che piatti cucini tu quando sei a pranzo fuori! Fammelo sapere qui

Francesca Panfili
Francesca Panfili
Sono naturopata e insegnante di yoga. Sono specializzata in Iridologia, Alimentazione Naturale, Floriterapia australiana e Micoterapia ovvero l’utilizzo dei funghi medicinali a scopo terapeutico. Ti aiuto a costruire il tuo benessere ogni giorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.