Polpettine di merluzzo veloci e senza glutine
22 Gennaio 2019
PERCHE’ NON DOVRESTI STRESSARTI
5 Marzo 2019

Cinque cose che dovresti sapere sull’alimentazione in naturopatia

Come diceva il padre della Naturopatia e della medicina, Ippocrate, il cibo può essere una vera e propria medicina ma la premessa a questo concetto fondamentale è comprendere bene cosa si intende per alimentazione in naturopatia.

I punti che seguono chiariranno le basi dell’alimentazione naturale e dell’approccio naturopatico noto come alimentazione naturale.

 

1.Il naturopata, a differenza del nutrizionista, del dietista o del dietologo, non fa diete e non considera il cibo come una semplice somma di macronutrienti e calorie da introiettare durante la giornata. In naturopatia per alimentazione si intende tutto ciò che l’individuo ingerisce. Non solo quindi cibi ma anche pesticidi, metalli pesanti, sostanze che derivano dall’inquinamento, emozioni, pensieri e impressioni ambientali che nella nostra vita hanno un impatto a livello emotivo ed epigenetico.

IN POCHE PAROLE, IN NATUROPATIA QUALSIASI SOSTANZA DI CUI CI ALIMENTIAMO CHE VA A MODIFICARE IL NOSTRO ASSETTO BIOCHIMICO RIENTRA NELLA GRANDE CATEGORIA DELL’ALIMENTAZIONE.

Capite bene quindi come molti degli squilibri che l’uomo vive siano legati a ciò di cui si nutre. Per riportare il corpo e la mente ad uno stato di omeostasi cioè di equilibrio, curare l’alimentazione è fondamentale. Per alimentazione in naturopatia si intende anche il nostro respiro che è il nostro nutrimento più importante per le nostre cellule e per la nostra energia vitale (prana nello yoga, qi nella medicina cinese, vitalismo in naturopatia)

 

2. Ogni individuo è diverso. Ognuno di noi ha delle caratteristiche costituzionali differenti e di questo bisogna tenere nell’alimentazione in naturopatia. Ci sono persone che beneficiano dall’introito delle proteine animali, altre invece che traggono giovamento da un’alimentazione vegetariana. Per alcuni individui definiti carbonici ad esempio le verdure crude sono un toccasana, per altri definiti fosfofluorici saranno meglio invece quelle cotte e cosi via.

OGNUNO È UN UNIVERSO A SE STANTE ED È PER QUESTO CHE NON SI PUÒ GENERALIZZARE QUANDO SI PARLA DI ALIMENTAZIONE IN NATUROPATIA.

 

3. Il naturopata considera quindi la nutrizione come un insieme di più fattori che interagiscono tra loro in modo complesso. Uno dei punti che da subito il naturopata considera nell’analisi delle cause degli squilibri dell’individuo è lo stato di acidosi tissutale ben visibile a livello iridologico.

UN SOVRACCARICO DI PROTEINE ANIMALI, UN PERIODO DI STRESS PROLUNGATO O UNA VITA SEDENTARIA, PREDISPONGONO AD UNO STATO DI ACIDOSI TISSUTALE IL NOSTRO CORPO CHE PER FAR FRONTE A TUTTO QUESTO È SOLITO ‘TAMPONARE’ IL DANNO  CON RISERVE DI MINERALI BASICI.

Un eccesso di acidi nel tempo causa un  accumulo a livello del tessuto connettivo creando infiammazione e demineralizzazione. Molti metodi nutrizionali o diete che sovente vanno di moda tendono a focalizzarti solo sul bilanciamento ormonale, prendendo in esame come cosa primaria l’equilibrio tra insulina a glucagone. In questo senso, promuovono spesso un’alimentazione ricchissima di proteine che stimola eccessivamente il glucagone che a sua volta contrasta l’insulina e cosi si raggiunge velocemente il peso desiderato ma a che prezzo? Sicuramente a carissimo prezzo per la nostra salute nel lungo periodo!

 

4. L’alimentazione in naturopatia non dovrebbe essere una fonte di tossiemia ovvero di tossine. Oggigiorno questo è davvero difficile per via delle sostanze inquinanti presenti nella catena produttiva come pesticidi, interferenti endocrini, metalli pesanti ecc…Per questa ragione sarebbe bene prediligere cibi che siano più naturali possibile, evitando alimenti già pronti o già processati.

INVECE DI COMPRARE MERENDINE O PRODOTTI GIÀ PRONTI POTREMMO OPTARE PER DEI DOLCI FATTI IN CASA CON POCHI INGREDIENTI MA DI QUALITÀ. ANZICHÉ COMPRARE ZUPPE O RISOTTI PREPARATI, PROVIAMO AD ASSEMBLARE NOI GLI INGREDIENTI E A CUCINARLI DIRETTAMENTE IN CASA.

Non sarà solo una scelta che ci fa risparmiare ma anche la nostra salute ne beneficerà.

 

5. In naturopatia viene considerato lo stato degli organi digestivi prima di dare consigli di alimentazione naturale. Spesse volte a causa dello stress, di come ci si alimenta o si vivono le emozioni, stomaco ed intestino presentano diversi problemi. Il nostro sistema digestivo, profondamente legato alle nostre emozioni e all’ambiente in cui viviamo, è la prima spia di malesseri profondi che a volte non vogliamo considerare. Spesso riteniamo normali gonfiori addominali, acidità di stomaco, reflusso, situazioni di stipsi o eccessiva evacuazione.

UNO DEI COMPITI FONDAMENTALI DEL NATUROPATA È PROPRIO QUELLO DI RIPORTARE IN EQUILIBRIO QUESTI ORGANI EVITANDO UNA ECCESSIVA STAGNAZIONE TOSSINICA O SITUAZIONI DI INFIAMMAZIONE. IN QUESTO SENSO L’ALIMENTAZIONE IN NATUROPATIA HA UNA VALENZA PREVENTIVA E DI RECUPERO DELLO STATO DI EQUILIBRI

In naturopatia il cibo non è solo un insieme di nutrienti ma è anche emozioni, pensieri, ricordi e molto altro.

QUANDO MANGIAMO NON NUTRIAMO SOLO IL CORPO MA ANCHE LA NOSTRA ANIMA

Quando ci nutriamo ricarichiamo la nostra energia vitale e predisponiamo il fisico a complessi processi che possono rivelarsi negativi o positivi a seconda degli stili di vita e delle abitudini che coltiviamo nel tempo.

Quando mangiamo ricordiamoci di tutto questo e facciamone tesoro! In questo modo l’alimentazione diventerà la nostra prima alleata nella prevenzione quotidiana.

Tutto questo nel corso di una seduta naturopatica e iridologica è possibile analizzarlo approfonditamente.  Tutte le informazioni per prenotare una consulenza le trovi qui! Se hai domande in merito a quello di cui ti ho parlato raggiungimi qui per farmele. A presto!

Francesca Panfili
Francesca Panfili
Sono naturopata e insegnante di yoga. Sono specializzata in Iridologia, Alimentazione Naturale, Floriterapia australiana e Micoterapia ovvero l’utilizzo dei funghi medicinali a scopo terapeutico. Ti aiuto a costruire il tuo benessere ogni giorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.